Startup Grind di Ancona: eventi come sempre entusiasmanti

Ci sono eventi che vale la pena seguire. Per cui vale la pena fare qualche chilometro. E gli eventi di Startup Grind di Ancona credo davvero siano tra questi.
Sono riuscita a partecipare ad un paio di eventi, molti altri li ho seguiti a distanza. Perché? Per due motivi. Il primo è perché sono storie vere. Esperienze reali, persone in carne, ossa ed errori che parlano a cuore e viso aperto. Non fenomeni o parrucconi.
Il secondo è l’età dei relatori. Al massimo miei coetanei. Molto spesso più giovani di me. E credo che questo sia, soprattutto in ambito digitale, la grande pecca di altre tipologie di eventi o contesti, ossia il non avere l’umiltà di dare la parola ai ragazzi. Ascoltarli per rendersi conto che fanno meglio di tanti altri che sono sul mercato da anni.
Come la politica, ad esempio.

Startup Grind Ancona hosts Federico Sbandi & Luca Barboni

“Un percorso di formazione deve durare abbastanza per lasciarti qualcosa in testa, ma non troppo per rallentarti la vita” (Federico Sbandi)

“Io non ho tempo. Quando ho scoperto che con il digital marketing potevi pubblicare un post e dopo 7 secondi vedere già le prime interazioni ho scelto di buttarmici” (Luca Barboni)

Annunci

Cosa succede su Internet ogni minuto (versione 2016)

Ho trovato questa versione aggiornata. Ne avevo parlato in un post qui.
Hanno fatto il loro ingresso: whatsapp, Netflix, Spotify… E in generale assistiamo ad un assottigliamento del numero di piattaforme frequentate dalla maggior parte delle persone.
Staremo a vedere.

63ecff4c-aba6-492a-8f4e-1b54e6df21dc-original

Dieci campagne social in brand retail

OfferPop, azienda americana specializzata in marketing e digital, pubblica sul proprio sito una serie di e-book davvero interessanti su vari ambiti di digital marketing. I contenuti sono case history derivanti dall’utilizzo della piattaforma di UGC (user generated content) di Offerpop.

Il primo e-book che vi consiglio è relativo alle campagne di social marketing effettuate da aziende retail internazioni.

DOWNLOAD 

E-COMMERCE: COME CAMBIA IL WEB MARKETING NEL 2015 (per Criteo)

“Il 2015 sarà un anno dinamico per il settore eCommerce dal momento che il comportamento di acquisto online del consumatore continua ad evolvere rapidamente. La crescita del tempo speso su dispositivi multipli obbliga i responsabili marketing a gestire le complessità legate alla targettizzazione dei consumatori”. – afferma Eric Eichmann, Presidente e COO di Criteo. – “Gli inserzionisti che avranno la lungimiranza di fare investimenti solidi in soluzioni come l’individuazione del target cross-device e lo sviluppo di siti e applicazioni ottimizzati per il mobile si troveranno nella posizione ideale per soddisfare le richieste dei clienti e generare vendite.”

Tommy Hilfiger: le celebrities prestano il volto al concorso web

Enrique Iglesias, Bar Refaeli e altre celebrities sono gli ambasciatori del lancio del concorso digitale su Instagram e Twitter, #ThrowbackDenim, di Hilfiger Denim, iniziativa che celebra il ruolo centrale della tela di Genoa per il brand americano.

Il marchio apre i suoi archivi per reinterpretare i modelli iconici di Hilfiger in denim e chambray degli anni ’80 e ’90. Vip, digital influencer e pubblico sono invitati a partecipare condividendo le loro foto ispirate al tema su #ThrowbackDenim.

Tutti i post raccolti parteciperanno al concorso digitale e l’immagine migliore vincerà un viaggio per due persone in California. Il concorso è aperto fino al 9 maggio.

 

Per maggiori informazioni:

– tommy.com

 fashionmag.com

Made in Italy: eccellenze sul web con Unioncamere e Google

Continua la collaborazione tra Google e Unioncamere.
Obiettivo? Aiutare le le piccole e medie imprese italiane nel percorso verso la digitalizzazione.
Come? Con l’assegnazione di 104 borse di studio a giovani che per 6 mesi opereranno all’interno di 52 Camere di Commercio.

L’iniziativa è parte del progetto di Google e Unioncamere “Made in Italy: Eccellenze in Digitale” ed ha il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e si inserisce all’interno della campagna e-Skills for jobs della Commissione Europea.

Il progetto prevede la formazione di laureandi o neolaureati in grado di favorire la digitalizzazione delle PMI di oltre 50 aree in cui sono stati individuati prodotti di eccellenza del Made in Italy.

 

Per maggiori informazioni:

 fashionmag.com 

La multicanalità tra le nuove sfide del Relationship Marketing

Vi segnalo questo convegno organizzato dal gruppo di professionisti di ICTeam dal titolo “CONVEGNO MULTICANALITÀ, PORTABILITÀ E SOCIAL NETWORK: LE NUOVE SFIDE DEL MARKETING DELLA FEDELTÀ”. L’appuntamento è fissato per il 15 marzo 2013 dalle 10:30 all’interno della fiera PromotionEXPO 2013, Spazio Convegni, Sala Blu e l’obiettivo è analizzare la gestione dei processi di fidelizzazione della clientela ed il cambiamento degli stili di consumo che coinvolgono segmenti sempre più importanti di italiani. Come si legge nell’invito al convegno “il consumatore non è più solo cosciente del suo valore economico per l’azienda ma anche consapevole che l’uso della tecnologia mobile, come il web ed il social network, rappresenta una possibilità di dominare la relazione commerciale. Il cliente è Re assoluto ed utilizza la quantità e qualità di informazione disponibile con la nuova tecnologia in mobilità per confrontare, valutare e acquistare. Le ricerche compiute sui navigatori in mobilità e gli utilizzatori di social network evidenziano una influenza molto elevata, nelle decisioni di comprare o meno, legata ai commenti ed alla condivisione dell’esperienza d’acquisto, tanto da poter dire che ogni prodotto o servizio oggi acquistato da chi ha meno di 35 anni viene sempre verificato e messo a confronto con i commenti ed i giudizi degli altri utenti in rete.”

Nuovi scenari per distributori e industria che impongono l’adozione di strategie e strumenti per seguire il comportamento d’acquisto on e off-line del consumatore e per fidelizzarlo, per decidere quali segmenti di clientela sono interessanti, comprendere i cambiamenti nei consumi, ridurre i rischi di abbandono.

Per maggiori informazioni:
ICTeam.it

Online Store interessanti: DALANI

Dalani è la prima “community” di shopping online in Italia dedicata alla casa e all’arredamento. Gli amanti dei mobili e delle soluzioni di decoro potranno trovare soluzioni eleganti e di qualità per la propria casa, con prezzi scontati fino al 70% rispetto ai prezzi consigliati dai produttori.

Un team di esperti di arredamento e decorazione guidato da Margot Zanni, giornalista di arredamento e design, seleziona personalmente i migliori prodotti provenienti dal panorama italiano ed internazionale, nonché le soluzioni proposte dai migliori designer emergenti. L’accesso a Dalani è riservato: solo i soci registrati possono accedere alle nostre offerte su marche esclusive. È possibile accedere a Dalani, ad esempio, tramite l’invito di un utente già iscritto.

Su Dalani è inoltre disponibile un esclusivo Magazine online, nel quale i visitatori possono trovare nuove ispirazioni e consigli su come rendere ancora più bella la propria casa.

VOTO: 8

Per la qualità dei marchi trattati, i prezzi (e gli sconti!) e l’online visual merchandising (ottima l’idea di creare gallery tematiche trasversali sui brand)

Per informazioni: dalani.it

Mango e le foto (da Instagram) non autorizzate

Un fotografo svedese accusa il brand spagnolo di aver usato una sua foto su una t-shirt. Senza autorizzazione.

La foto in questione, bellissima, è stata scattata per il progetto “The Last Princess” e condivisa dal profilo di @tuana su Instagram, prima, e stampata su una t-shirt di Mango poi. Il fotografo in questione, lo svedese Tuana Aziz, si è infuriato: “Sono davvero sconvolto… non so cosa fare”.

O forse si. Aziz ha contattato il brand su twitter e ha ricevuto come risposa che la violazione del copyright è colpa di un designer freelance.

Non è chiaro se Tuana Aziz intraprenderà vie legali, ma di certo è necessaria una regolamentazione dell’utilizzo del materiale disponibile e condiviso sui Social Network.

Ecco quello che scrive il team di Instagram sul proprio blog ufficiale “I do not know if it will help or not, but we can not let this kind of thing go. Please spread the word…”

Per maggiori informazioni:

ninjamarketing.it

instagramers.com

EAN 13 e il Web in store

Dopo lo shop online shop.ean13.it , EAN 13 lancia un nuovo servizio: il “web in store”. Grazie ad un dispositivo installato all’interno dei punti vendita, sarà possibile fare acquisti anche nel caso in cui il capo prescelto in quell’istante e in quel preciso rivenditore non sia disponibile. L’utente potrà infatti accedere, tramite un totem con schermo touch screen, al magazzino di Ean 13 e decidere se ritirare il capo acquistato presso il negozio o tramite consegna a domicilio a spese dell’azienda.

Il “web in store” ha come obiettivo principale la promozione di una nuova esperienza di consumo da parte del cliente all’interno dei punti vendita.

Per informazioni:

Pambianconews.com