L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro di mio padre.

Il primo maggio, che è appena passato, lo dedico a mio padre che non ha mai smesso di lavorare anche durante questa emergenza, come anche mia sorella e io. Perché siamo cresciute con l'idea che il lavoro non è un diritto acquisito ma un dovere fatto di sacrificio e dedizione. Il lavoro è il nostro …

Storie di viaggi e migrazioni

Oggi ho conosciuto una bella signora rumena. Abbiamo pochi anni di differenza, forse 4 o 5. Ma questa signora ha già alle spalle una storia complicata e tante scelte di vita che la fanno sembrare di una generazione più vecchia di me. Ma lo sguardo ti trasmette tutta la sua sofferenza e tutta la sua …

Ho affrontato un tema a cui tengo molto via Facebook. Lo riporto qui visto che, se parliamo di Comunicazione mi sento chiamata in causa per laurea e soprattutto per un decennio di onorata carriera...(oh my God sono anziana)! 😉 Al di là di quello che si possa scrivere in un articolo online in un sito …

Fronteggiare gli Italiani di frontiera


Sono sull'autobus che dall'aeroporto Marconi di Bologna mi porterà in centro e che sta attaversando una nebbia fittissima. E il paragone è quasi scontato: l'economia italiana sta vivendo un periodo di miopia tale che costringe i talenti a prendere un aereo e sorvolare questa nebbia e la cecità del sistema Paese.
Quello che si è appena concluso è stato l'evento Fiordirisorse dedicato proprio agli italiani di frontiera, a quelli che, anche molti prima della Silicon Valley,decisero di giocare la carta della migrazione per dare voce ad un'idea. La loro idea.
Roberto Bonzio (bravissimo a tenere tutti a bocca aperta per 90 minuti!) ha citato nomi, frasi, concetti con un ritmo tale che è stato impossibile prendere una sola riga di appunti. Mi dispiace ma sono convinta che l'obiettivo era ben più ambizioso di una lezione di storia! (CONTINUA)