Startup Grind di Ancona: eventi come sempre entusiasmanti

Ci sono eventi che vale la pena seguire. Per cui vale la pena fare qualche chilometro. E gli eventi di Startup Grind di Ancona credo davvero siano tra questi.
Sono riuscita a partecipare ad un paio di eventi, molti altri li ho seguiti a distanza. Perché? Per due motivi. Il primo è perché sono storie vere. Esperienze reali, persone in carne, ossa ed errori che parlano a cuore e viso aperto. Non fenomeni o parrucconi.
Il secondo è l’età dei relatori. Al massimo miei coetanei. Molto spesso più giovani di me. E credo che questo sia, soprattutto in ambito digitale, la grande pecca di altre tipologie di eventi o contesti, ossia il non avere l’umiltà di dare la parola ai ragazzi. Ascoltarli per rendersi conto che fanno meglio di tanti altri che sono sul mercato da anni.
Come la politica, ad esempio.

Startup Grind Ancona hosts Federico Sbandi & Luca Barboni

“Un percorso di formazione deve durare abbastanza per lasciarti qualcosa in testa, ma non troppo per rallentarti la vita” (Federico Sbandi)

“Io non ho tempo. Quando ho scoperto che con il digital marketing potevi pubblicare un post e dopo 7 secondi vedere già le prime interazioni ho scelto di buttarmici” (Luca Barboni)

Annunci

User e brand su Pinterest nel 2014

Spesso la lista dei social network da monitorare ed alimentare – lavorativamente parlando – lievita. Nuovi social network tematici, nuove tendenze social, nuovi account da presidiare.

Pinterest è uno di quei social network che viene spesso considerato laterale, soprattutto in Italia. Ma quanto è diffuso e quindi interressante?
Ecco un’infografica interessante.

Tommy Hilfiger: le celebrities prestano il volto al concorso web

Enrique Iglesias, Bar Refaeli e altre celebrities sono gli ambasciatori del lancio del concorso digitale su Instagram e Twitter, #ThrowbackDenim, di Hilfiger Denim, iniziativa che celebra il ruolo centrale della tela di Genoa per il brand americano.

Il marchio apre i suoi archivi per reinterpretare i modelli iconici di Hilfiger in denim e chambray degli anni ’80 e ’90. Vip, digital influencer e pubblico sono invitati a partecipare condividendo le loro foto ispirate al tema su #ThrowbackDenim.

Tutti i post raccolti parteciperanno al concorso digitale e l’immagine migliore vincerà un viaggio per due persone in California. Il concorso è aperto fino al 9 maggio.

 

Per maggiori informazioni:

– tommy.com

 fashionmag.com

Tommy Hilfiger: la campagna in un hashtag

Tommy Hilfiger si affida a Twitter per crescere sui social. Scandita dall’hashtag #GoneSurfing, la campagna ha messo in palio un viaggio per due persone alle Maldive. Il vincitore è stato sorteggiato tra gli utenti di Twitter che hanno dimostrato di utilizzare l’hashtag per condividere in 140 caratteri la loro passione sportiva e i loro trucchi sullo sport della tavola.

Oltre a spingere gli utenti a postare in maniera autonoma i propri contenuti, l’hashtag è stato inserito dall’azienda anche tra i tweet promozionali nelle timeline di utenti europei ed è stato ripreso e promosso dai profili online di diverse testate giornalistiche.

Per maggiori informazioni: pambianconews.com

Privalia: ecco le tendenze delle BAG per la PE13

Nessuna donna potrebbe mai rinunciare ad una borsa, sia essa big o mini. La conferma arriva dal sondaggio che il club di vendite private Privalia: le borse sono da sempre un best-seller delle proprie vetrine virtuali (basti pensare che, solo nel 2012, ne ha vendute più di 120mila).

Ma che tipologia di borse preferiscono le fashion addicted registrate al sito?

Il 60% opta per una borsa di grandi dimensioni, ideale per il lavoro ma anche super trendy. Guai a portarla a tracolla o sulla spalla: le donne più fashion le portano rigorosamente a mano!

Le nuance più gettonate per la prossima stagione? Il color cipria in tutte le sue varianti – dal rosa al beige – e il verde , dallo smeraldo al verde menta e (come dimenticarlo?) il nero, sinonimo da sempre di eleganza. Sui materiali, trionfano pelle ed ecopelle, ormai non più prerogativa dei periodi dell’anno più freddi.

E visto che la borsa contiene, spesso, elementi vitali per tutte le donne, è bene sceglierla sicura: la zip offre la giusta dose di fashion e sicurezza da eventuali borseggi e resta la chiusura prediletta dal 70% delle intervistate.

Il budget medio destinato all’acquisto? 200 euro.

Per maggiori informazioni:

mymarketing.net

privalia.com/borse/

Mango e le foto (da Instagram) non autorizzate

Un fotografo svedese accusa il brand spagnolo di aver usato una sua foto su una t-shirt. Senza autorizzazione.

La foto in questione, bellissima, è stata scattata per il progetto “The Last Princess” e condivisa dal profilo di @tuana su Instagram, prima, e stampata su una t-shirt di Mango poi. Il fotografo in questione, lo svedese Tuana Aziz, si è infuriato: “Sono davvero sconvolto… non so cosa fare”.

O forse si. Aziz ha contattato il brand su twitter e ha ricevuto come risposa che la violazione del copyright è colpa di un designer freelance.

Non è chiaro se Tuana Aziz intraprenderà vie legali, ma di certo è necessaria una regolamentazione dell’utilizzo del materiale disponibile e condiviso sui Social Network.

Ecco quello che scrive il team di Instagram sul proprio blog ufficiale “I do not know if it will help or not, but we can not let this kind of thing go. Please spread the word…”

Per maggiori informazioni:

ninjamarketing.it

instagramers.com

Acquistare Colmar online? Da oggi si può con e-Volve!

Colmar digitalizza le vendite e apre il suo shop online grazie alla nuova piattaforma di e-commerce ideata e sviluppata dal brillante team di e-Volve. L’online store, perfettamente integrato nel sito istituzionale, offre una navigazione

semplice e di impatto. Le informazioni tecniche sui singoli capi sono preziose per chi sceglie di acquistare un capo tecnico e, nella sezione Technology, vengono persino raccontati tutti i brevetti specifici dei prodotti Colmar.

Immancabili le funzioni Social che permettono di condividere prodotti e commenti sui prodotti delle categorie sci, golf, collezioni uomo, donna e junior.

Per informazioni:

www.colmar.it

shop.colmar.it/Colmar

Il Social network di Microsoft

Sembra finalmente vedere la luce, dopo un anno di gestazione, SOCL.

L’ho letto stamattina su Today: “Da ieri è in circolo la versione beta del progetto nato come esperimento di social search dedicato all’apprendimento e oggi piattaforma di socialità a tutto tondo. L’interfaccia è un vero e proprio collage di diversi ‘parties’, ognuno dedicato a un argomento e in cui l’utente può intervenire, e ricorda molto le finestre del nuovo Windows 8. Il social consente di costruire post su una pagina con foto, video, testi e altri elementi, e di condividerli con chiunque sia interessato all’argomento.”

Staremo a vedere.

Per informazioni:

http://www.so.cl/

http://www.tvnmediagroup.it

 

 

L’online store italiano di Tommy Hilfiger

Il Gruppo Tommy Hilfiger, controllato dalla società PVH Corp., lancia la versione italiana del sito www.Tommy.com e offre un assortimento completo di abbigliamento uomo/donna e bambino, calzature, borse e accessori. Per festeggiare il lancio, il brand ha scelto l’illustratrice italiana Olimpia Zagnoli per creare una t-shirt in edizione limitata, disponibile esclusivamente online per i clienti residenti in Italia. “La versione italiana del nostro sito di e-commerce rappresenta una possibilità straordinaria per estendere la nostra presenza sul mercato italiano”, hanno dichiarato dall’azienda a Pambianco. “E poi siamo davvero molto entusiasti di poter collaborare con Olimpia Zagnoli. Per noi è sempre stato importante sostenere i giovani artisti di talento. Il suo stile grafico pulito ha un tocco retro che è perfetto per il nostro marchio”.