Gucci guida la Digital Competitive Map di ContactLab

L’innovazione digitale nel lusso parla sempre più italiano: è Gucci il brand che a livello internazionale conquista la leadership digitale della VI edizione della Digital Competitive Map 2018, la ricerca realizzata da Contactlab ed Exane BNP Paribas, raggiungendo Burberry; seguono Valentino, Louis Vuitton, Fendi e Cartier.

Questi i risultati della ricerca che analizza e misura il livello di cross-canalità e di digitalizzazione dell’offerta di 34 marchi di moda e lusso internazionali. La Digital Competitive Map ha tenuto conto di 19 criteri e analizzato 178 parametri sugli assi dello “Strategic Reach” e della “Customer Experience“.

digital-competitive-map-contactlab-768x490

Maggiori informazioni: contactlab.com

Annunci

Nomination si fa social. Davvero.

Visto che ormai i social network sono parte integrante della nostra vita, perché non metterseli al polso? Ecco l’idea che ha avuto Nomination! Tanti coloratissimi e super estivi bracciali con tanto di hashtag e frase di accompagnamento.
Interessante modo di sfruttare una moda per crearne una. #cool

Per comprare i braccialetti: – e-store Nomination

Dieci campagne social in brand retail

OfferPop, azienda americana specializzata in marketing e digital, pubblica sul proprio sito una serie di e-book davvero interessanti su vari ambiti di digital marketing. I contenuti sono case history derivanti dall’utilizzo della piattaforma di UGC (user generated content) di Offerpop.

Il primo e-book che vi consiglio è relativo alle campagne di social marketing effettuate da aziende retail internazioni.

DOWNLOAD 

E-COMMERCE: COME CAMBIA IL WEB MARKETING NEL 2015 (per Criteo)

“Il 2015 sarà un anno dinamico per il settore eCommerce dal momento che il comportamento di acquisto online del consumatore continua ad evolvere rapidamente. La crescita del tempo speso su dispositivi multipli obbliga i responsabili marketing a gestire le complessità legate alla targettizzazione dei consumatori”. – afferma Eric Eichmann, Presidente e COO di Criteo. – “Gli inserzionisti che avranno la lungimiranza di fare investimenti solidi in soluzioni come l’individuazione del target cross-device e lo sviluppo di siti e applicazioni ottimizzati per il mobile si troveranno nella posizione ideale per soddisfare le richieste dei clienti e generare vendite.”

User e brand su Pinterest nel 2014

Spesso la lista dei social network da monitorare ed alimentare – lavorativamente parlando – lievita. Nuovi social network tematici, nuove tendenze social, nuovi account da presidiare.

Pinterest è uno di quei social network che viene spesso considerato laterale, soprattutto in Italia. Ma quanto è diffuso e quindi interressante?
Ecco un’infografica interessante.

Me lo consegni nella mia auto, grazie!

Si lo so, una risposta del genere non ve l’aspettereste nemmeno da un senzatetto. E invece sembra essere la nuova frontiera della logistica del commercio elettronico.

La APP, perché parliamo di un’applicazione per smartphone, è stata sviluppata da Volvo Cars e si chiama Roam Delivery.

Lo scorso anno, spiega Volvo citando un’indagine di eConsultancy, il 60% delle persone che hanno acquistato online hanno avuto problemi con la consegna dei beni. La ricerca ha anche rivelato che oltre metà delle persone non sono a casa quando arrivano le consegne dei beni acquistati via internet, situazione che comporta perdite di tempo e nervosismo.

Come funziona? Semplice. Sei sempre in giro e il corriere non riesce mai a consegnarti il pacco acquistato online? Bene, con la consegna itinerante (roam delivery), gli utenti di auto Volvo potranno ricevere i loro acquisti online direttamente in auto, indipendentemente da dove si trovino, indicando al corriere appunto l’auto come luogo di consegna della merce, grazie alla tecnologia delle nuove chiavi digitali di Volvo.

Per maggiori informazioni:

– wireless4innovation.it

La multicanalità tra le nuove sfide del Relationship Marketing

Vi segnalo questo convegno organizzato dal gruppo di professionisti di ICTeam dal titolo “CONVEGNO MULTICANALITÀ, PORTABILITÀ E SOCIAL NETWORK: LE NUOVE SFIDE DEL MARKETING DELLA FEDELTÀ”. L’appuntamento è fissato per il 15 marzo 2013 dalle 10:30 all’interno della fiera PromotionEXPO 2013, Spazio Convegni, Sala Blu e l’obiettivo è analizzare la gestione dei processi di fidelizzazione della clientela ed il cambiamento degli stili di consumo che coinvolgono segmenti sempre più importanti di italiani. Come si legge nell’invito al convegno “il consumatore non è più solo cosciente del suo valore economico per l’azienda ma anche consapevole che l’uso della tecnologia mobile, come il web ed il social network, rappresenta una possibilità di dominare la relazione commerciale. Il cliente è Re assoluto ed utilizza la quantità e qualità di informazione disponibile con la nuova tecnologia in mobilità per confrontare, valutare e acquistare. Le ricerche compiute sui navigatori in mobilità e gli utilizzatori di social network evidenziano una influenza molto elevata, nelle decisioni di comprare o meno, legata ai commenti ed alla condivisione dell’esperienza d’acquisto, tanto da poter dire che ogni prodotto o servizio oggi acquistato da chi ha meno di 35 anni viene sempre verificato e messo a confronto con i commenti ed i giudizi degli altri utenti in rete.”

Nuovi scenari per distributori e industria che impongono l’adozione di strategie e strumenti per seguire il comportamento d’acquisto on e off-line del consumatore e per fidelizzarlo, per decidere quali segmenti di clientela sono interessanti, comprendere i cambiamenti nei consumi, ridurre i rischi di abbandono.

Per maggiori informazioni:
ICTeam.it

DigitaMI – Da negozio a spazio multicanale per il nuovo consumatore 2.0

Il MIP – Politecnico di Milano ha organizzato un interessante appuntamento per il prossimo 14 febbraio 2013 alle ore 9.30 presso la Confcommercio Milano, per approfondire il tema della multicanalità nel retail e rispondere a domande quali:

– Quale evoluzione vivranno i negozi della nostra città?

– Quale ruolo giocheranno le tecnologie digitali?

– Come integrare tradizione e innovazione?

– Come cambia il processo di acquisto?

Ecco il programma dell’evento

09.00 – Accredito ospiti e welcome coffee

09.30 – Apertura lavori

Criticità e opportunità nei nuovi processi di acquisto – Carlo Sangalli, Presidente Confcommercio Imprese per l’Italia

L’importanza del visual communication per il retail – Umberto Bellini, Presidente Asseprim

L’evoluzione del consumatore multicanale – Osservatorio Multicanalità 2012 – Giuliano Noci, Ordinario di Marketing Politecnico di Milano

Expo2015 technological environments – Valerio Zingarelli, Chief Technology Officer Expo 2015

Presentazione coordinata da Prof. Giuliano Noci di testimonianze e soluzioni aziendali, nazionali e internazionali:

Alberto Masserdotti, A.D. Gruppo Masserdotti S.P.A. – Quali opportunità per il retail

Stefania Cammarata, PR Almex – Il manichino intelligente – Eye See

Edoardo Didero, A.D. Artnetworth Ologramma 4G DigiTagMe – L’etichetta digitale 3 Start-up innovative con focus su Commercio

Beppe Andrianò, Presidente Assods Associazione operatori Digital Signage

Tavola rotonda: modera Marina Garzoni – Moda e Tecnologia Srl a cui intervengono:

Giovanni Bozzetti, Assessore Commercio Turismo e Servizi Regione Lombardia

Franco D’Alfonso, Assessore al Commercio, Attività produttive, Turismo, Marketing territoriale Comune di Milano

Giorgio Rapari, Presidente Commissione Innovazione e Servizi Confcommercio

Sergio Enrico Rossi, Dirigente Area Sviluppo del Territorio e del Mercato, CCIAA Milano

Erica Corti, Membro Consiglio Direttivo e Giunta Asseprim

Francesco Oldani, Area Retail – Mark Up | Gruppo 24 ORE

Testimonianze di Associazioni del mondo Unione Confcommercio Milano

Per informazioni e per iscriversi all’evento:

Asseprim.it

 

Frenano i consumi. Tranne che online.

Il Natale passato sarà ricordato come il peggiore degli ultimi 10 anni per quanto riguarda i consumi complessivi. Ma non solo: sarà ricordato anche per l’impennata dell’e-commerce. A dirlo è l’Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano, secondo il quale gli acquisti online sono aumentati del 19%rispetto all’anno precedente.

Da uno studio di MyThings, player della pubblicità digitale, emerge come siano stati oltre cinque milioni gli acquirenti online in Italia durante il periodo natalizio (in pratica 1 utente su 5, un italiano su 10). Sempre da quanto analizzato da MyThings, relativa alle prime due settimane di dicembre confrontate con le prime due settimane di ottobre, emerge il 201% in più di conversioni all’acquisto, l’88% in più di utenti che hanno acquistato cliccando su un banner, 81 euro di spesa media a transazione.

Le dimensioni del mercato del commercio elettronico in Italia sono giunte a quota 10 miliardi di euro. Cresce anche il numero di acquirenti che oggi sono 12 milioni anche se il volume di affari è migliorato ma resta ancora la metà di quello francese, un quarto di quello tedesco e un sesto rispetto al britannico. La vendita online di prodotti cresce più di quella dei servizi che comunque restano la voce più consistente in bilancio (il 65% del totale). Il settore che ha la quota di mercato maggiore è il turismo (46%), seguito a distanza dall’abbigliamento (11%). In netta espansione il mobile commerce, in aumento a tripla cifra, anche se resta ancora una piccola fetta della torta (il 2%). Il 90% circa dei merchant censiti dalla ricerca ha inoltre sviluppato una presenza sui social network. L’80% è attivo su almeno due social diversi, il 60% addirittura su 3. Facebook è lo strumento più adottato (84% dei merchant), seguito da Twitter (70%), Youtube (58%), Google+ (34%) e Pinterest (27%).

Per saperne di più:

Finanza.com

L’online store italiano di Tommy Hilfiger

Il Gruppo Tommy Hilfiger, controllato dalla società PVH Corp., lancia la versione italiana del sito www.Tommy.com e offre un assortimento completo di abbigliamento uomo/donna e bambino, calzature, borse e accessori. Per festeggiare il lancio, il brand ha scelto l’illustratrice italiana Olimpia Zagnoli per creare una t-shirt in edizione limitata, disponibile esclusivamente online per i clienti residenti in Italia. “La versione italiana del nostro sito di e-commerce rappresenta una possibilità straordinaria per estendere la nostra presenza sul mercato italiano”, hanno dichiarato dall’azienda a Pambianco. “E poi siamo davvero molto entusiasti di poter collaborare con Olimpia Zagnoli. Per noi è sempre stato importante sostenere i giovani artisti di talento. Il suo stile grafico pulito ha un tocco retro che è perfetto per il nostro marchio”.